Content 1

Lorem ipsum dolor sit amet, utinam quodsi ea mei. Electram vituperata vix te, at dicat tibique eam, et tale volumus ius. Quas accumsan vis ut. Discere saperet tibique ad vis, vis eu tale soluta facilis. Diam alia electram ei est, iriure viderer reprimique id eos, ne nulla diceret qui. Sumo facilis patrioque ex vis, etiam aliquid evertitur quo ea, te mea impetus abhorreant. Te qui omnis exerci. Ex per option mentitum incorrupte, ad labore appetere evertitur eam, cum in laudem vocent.

Content 2

Lorem ipsum dolor sit amet, utinam quodsi ea mei. Electram vituperata vix te, at dicat tibique eam, et tale volumus ius. Quas accumsan vis ut. Discere saperet tibique ad vis, vis eu tale soluta facilis. Diam alia electram ei est, iriure viderer reprimique id eos, ne nulla diceret qui. Sumo facilis patrioque ex vis, etiam aliquid evertitur quo ea, te mea impetus abhorreant. Te qui omnis exerci. Ex per option mentitum incorrupte, ad labore appetere evertitur eam, cum in laudem vocent.

Content 3

Lorem ipsum dolor sit amet, utinam quodsi ea mei. Electram vituperata vix te, at dicat tibique eam, et tale volumus ius. Quas accumsan vis ut. Discere saperet tibique ad vis, vis eu tale soluta facilis. Diam alia electram ei est, iriure viderer reprimique id eos, ne nulla diceret qui. Sumo facilis patrioque ex vis, etiam aliquid evertitur quo ea, te mea impetus abhorreant. Te qui omnis exerci. Ex per option mentitum incorrupte, ad labore appetere evertitur eam, cum in laudem vocent.

Aprile 2018 "So-stare nel limite", il nuovo percorso di riflessione per cittadini e cittadine

So-stare nel limite”, questo il titolo del nuovo percorso che il Centro di Formazione Madonna dell’Uliveto offre a tutte/i le/i cittadine/i a partire da Aprile 2018. 

In continuità con la riflessione lanciata dalla nostra annuale rivista Hospicenews edizione 2017, la proposta vuole indagare il tema complesso, ma quanto mai urgente, del senso del limite.

Relatori e relatrici autorevoli, da differenti prospettive, ci accompagneranno ad approfondirlo. 

Come il senso del limite ci può aiutare nella società della fragilità? E se il limite fosse quella soglia permeabile all’incontro con l’altro/a? Assumere il limite nella nostra vita quali opportunità ci offre?

Queste e altre questioni saranno al centro di questo nuovo viaggio, per non smettere di pensare, per non abdicare alla responsabilità di trovare senso e significati al nostro quotidiano agire, alle nostre scelte, ai contesti che abitiamo e attraversiamo. 

Iscrizione gratuita e obbligatoria. Termine per le iscrizioni: venerdì 30 marzo 2018. 

Scarica la brochure e la scheda di iscrizione nel box a sinstra. 

Letto 293 volte

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies tecnici" necessari per ottimizzare la navigazione ma anche "cookies di terze parti". Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l'uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all'uso dei suddetti cookies Privacy Cookies